Bonifici e Postagiro


I titolari di conti correnti BancoPosta possono inviare denaro anche con postagiro o con bonifico. Con postagiro invii denaro da un conto corrente postale a un altro mentre con Bonifico puoi mandarlo a un conto bancario. Con entrambi puoi trasferire denaro sia su conti nazionali sia internazionali.

 

Pochi semplici passi per effettuare o ricevere un postagiro internazionale.

 

Per effettuare un postagiro internazionale dal tuo conto corrente postale a un altro conto corrente postale devi utilizzare il nuovo modulo (mod. CH20I) e l'apposita busta (mod. CH42C) il cui costo è di 0,39 euro per 25 pezzi da richiedere a:

 

CUAS Toscana

 

Settore Eurogiro

 

Via della Casella 17 - 50142 Firenze

 

Per le transazioni dirette verso Paesi che utilizzano l'euro devi riportare il codice IBAN (coordinate bancarie internazionali) del beneficiario nell'apposito spazio sul modulo. Ricorda che dal 1° settembre 2004 non sono più accettate le richieste prive del codice IBAN (ove necessario) o presentate sui vecchi moduli CH20I.

 

Devi inviare il modulo di postagiro internazionale (mod. CH20I) debitamente compilato al CUAS Toscana. L'accredito sul conto del beneficiario avviene in media dopo 2/3 giorni dal momento in cui l'assegno viene immesso nel sistema dal CUAS Toscana.

 

Sul cambio ufficiale emanato dalla Banca d'Italia si applicano i seguenti scarti di cambio:

 

  • 1,5% per transazioni verso Paesi europei non euro
  • 2% per transazioni verso Paesi extraeuropei

 

Per le transazioni verso Stati che adottano l'euro non sono applicati scarti di cambio.

 

Per ricevere un postagiro da un conto corrente postale estero devi fornire all'ordinante il codice IBAN del tuo conto e il codice BIC di Poste Italiane. Il codice BIC di Poste Italiane è PIBPITRA. Il codice deve essere utilizzato esclusivamente per i postagiro internazionali eseguiti tramite eurogiro.

Prezzi
Per transazioni dirette all'estero (addebito su Conto BancoPosta) 2,00 euro (*)
Per transazioni provenienti dall'estero (accredito su Conto BancoPosta) gratuito (**)

(*) 3,36 euro per gli invii verso Bosnia Herzegovina, Filippine, Giappone, Marocco, Senegal, Sri Lanka, Tunisia, Togo e Israele

(**) 2,58 euro per gli invii provenienti da Bosnia Herzegovina, Filippine, Giappone, Marocco, Senegal, Sri Lanka, Tunisia, Togo e Israele

Paesi abilitati

Austria, Belgio (solo transazioni in entrata), Bosnia Herzegovina, Francia, Germania, Giappone, Lussemburgo, Marocco, Senegal, Slovacchia (solo transazioni in entrata), Spagna, Sri Lanka, Svizzera, Tunisia, Togo, Israele, Filippine e Slovenia.

Area ClientiPromozioni

Bonifici e Postagiro

Posso fare pagamenti a distanza?

. Con i conti BancoPosta hai due modi per trasferire denaro a distanza: il bonifico e il postagiro.

Che cos’è un bonifico?

Un bonifico è un’operazione di trasferimento di denaro da un conto corrente postale a un conto corrente bancario sia nazionale che internazionale.

 

Oltre che dagli uffici postali, i correntisti BancoPosta possono trasferire il denaro sia con Internet grazie al servizio BancoPosta online , sia con il cellulare purché abbiano una SIM PosteMobile abbinata al conto (scopri come »).

 

Per poter effettuare un bonifico devi necessariamente conoscere il codice IBAN e il numero del conto del destinatario.

Che cos’è un postagiro?

Un Postagiro è un’operazione di trasferimento di denaro da un conto corrente postale a un altro conto corrente postale sia nazionale che internazionale. Come correntista BancoPosta se effettui un Postagiro da un ufficio postale non hai limiti di importo (eccetto quelli legati alla disponibilità del tuo conto).

 

Puoi effettuare l’operazione anche da Internet grazie al servizio postagiro online. In questo caso puoi trasferire al massimo 15.000 euro.